Loading...

News

Novità Prodotto

La nuova MC 9

31/07/2017

Ridotta negli ingombri, ma non nelle prestazioni, la nuova perforatrice Comacchio MC 9 permette di affrontare un vasto spettro di lavori di ancoraggio con tecnica di perforazione a rotazione e roto-percussione.

La nuova MC 9_immagine

Dotata di motore Deutz di nuova generazione da 100 kW (EU Stage IV – US Tier 4 Final) la MC 9 è una perforatrice idraulica di taglia medio-piccola che può essere equipaggiata con una vasta scelta di teste di rotazione o martelli idraulici, che le permettono di adattarsi in maniera ottimale alle caratteristiche del suolo e agli specifici requisiti di progetto. La macchina è stata progettata in modo particolare per l'esecuzione di opere di ancoraggio e di consolidamento del terreno con l'utilizzo di barre autoperforanti. Il sistema di articolazione del mast comprende un doppio braccio e due ralle e garantisce una grande varietà di movimenti e inclinazioni, permettendo così un posizionamento sul foro rapido e preciso, anche in condizioni di spazio limitato. Grazie al suo carro cingolato allargabile (1800 – 2600 mm), la MC 9 offre una grande stabilità in fase di movimentazione sul cantiere e in fase di perforazione, consentendo l'accesso attraverso passaggi ristretti e garantendo ingombri ridotti in fase di trasporto. Le caratteristiche standard della nuova MC 9 comprendono anche l'innovativo sistema di radiocomando Comacchio, che permette di controllare a distanza tutte le funzioni della macchina, con conseguenti vantaggi in termini di produttività e sicurezza sul cantiere.